Energia pulita? - Terchio

Vai ai contenuti

Menu principale:

Energia pulita?

Il business dell'acqua

"Con il termine energie rinnovabili si intendono le forme di energia prodotte da fonti di energia che per loro caratteristica intrinseca si rigenerano almeno alla stessa velocità con cui vengono consumate o non sono "esauribili" nella scala dei tempi "umani". Per estensione, il loro utilizzo non pregiudica le risorse naturali per le generazioni future. Sono dunque forme di energia alternative alle tradizionali fonti fossili e molte di esse hanno la peculiarità di essere anche energie pulite ovvero di non immettere in atmosfera sostanze nocive e/o climalteranti quali ad esempio la CO2. Esse sono dunque alla base della cosiddetta economia verde."

In questa definizione ci colpiscono diverse frasi:
a) "per estensione non pregiudica le risorse naturali per le generazioni future"
b) "molte di esse hanno la peculiarità di essere pulite perché non immettono in atmosfera sostanze nocive o CO2"

Ci sorgono spontanee due domande?
1) Quali sono le risorse naturali che dobbiamo assicurare alle generazioni future? Cosa si intende per risorsa naturale?
2) Basta la non imissione di sostanze inquinanti in atmosfera a definire un'energia "pulita"? Che cose è l'inquinamento?

Il paesaggio è o non è una risorsa naturale? un ecosistema fluviale è o non è una risorsa naturale? Un castagneto secolare è o non è una risorsa naturale? Una montagna con i suoi crinali è o non è una risorsa naturale? Un'antica mulattiera o un ponte medievale sono o non sono una risorsa da assicurare alle generazioni future? Può definirsi pulita un'energia la cui produzione comporta danni alla fauna? o ad un ambiente fluviale, o che causa danni alla salute delle persone che vivono nella zona di produzione di tale energia?

L'inquinamento è definito come un'alterazione dell'ambiente, naturale o antropico che produce disagi temporanei, patologie o danni permanenti per la vita in una data area, e può porre la zona in disequilibrio con i cicli naturali esistenti. Significato di "pulito" invece è: Aggettivo: Senza tracce di sporco, lindo, netto, puro, non inquinato. Estensione: privo di macchie, di correzioni o di elementi di disturbo, di evidenti difetti. Figurativo: onesto, limpido, senza macchia, che non offende il senso morale, etico e il pudore.

Le energie rinnovabili NON POSSONO ESSERE DEFINITE PULITE SOLO PERCHE' NON IMMETTONO SOSTANZE INQUINANTI NELL'ATMOSFERA!. Non sono pulite quando: alterano l'ambiente naturale, danneggiano gli ambienti e la salute umana, producono danni permanenti per la vita in una data area, causano un disequilibrio con i cicli naturali esistenti, non sono prive di elementi di disturbo e di evidenti difetti, non sono oneste e OFFENDONO il senso morale e quello etico.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu